2
3520

APPRENSIONE A CORNA

Solo dopo tre estenuanti ore di trattative e di colloqui, grazie  all'intervento del medico rianimatore a bordo dell'auto medica giunta dall'ospedale di Piario che lo ha ulteriormente sedato, sanitari e carabinieri sono riusciti a calmarlo e a condurlo in ospedale. E' un uomo di 41 anni, con problemi probabilmente di depressione, che ha tenuto in scacco per tutta la serata di questo sabato forze dell'ordine, sanitari, un'intera via. Si è temuto il peggio. Pare che l'uomo, in evidente stato di alterazione, già attorno alle 19 si aggirasse nei pressi del ponte del fiume Dezzo a Corna di Darfo. Sembrava mostrare l'intento di buttarsi nel vuoto. Alcuni passanti sono riusciti a calmarlo, è entrato in un bar, ma pochi minuti dopo è di nuovo tornato sul ponte. E' stato a questo punto che una pattuglia di carabinieri di Artogne, che passava in zona, si è fermata e ha cercato di convincere l'uomo, che nel frattempo si era sdraiato sulla passerella del ponte, a rialzarsi. Hanno cercato di calmarlo, ma inutilmente. L'uomo in evidente stato di alterazione si è accasciato sotto un'auto nel parcheggio di via Aria Libera e neppure l'intervento di un'altra pattuglia di carabinieri giunta da Esine insieme all'ambulanza dei volontari di Camunia Soccorso e del medico di guardia dell'ospedale di Valle Camonica, che gli ha praticato un'iniezione calmante, è servito a farlo tornare in sè. Caricato in ambulanza è di nuovo dato in escandescenze e sanitari e forze dell'ordine hanno a lungo parlato con lui cercando di farlo ragionare di calmarlo. Niente da fare. Solo l'intervento del medico rianimatore che gli ha praticato un'ulteriore dose di calmante, è riuscito a riportare la situazione alla normalità. Solo attorno alle 23, dunque, l'uomo, è finalmente salito sull'ambulanza di Camunia Soccorso ed è stato trasportato all'ospedale di Esine dove si trova tuttora ricoverato. La situazione ha creato qualche disagio per il traffico, non particolarmente sostenuto di sabato sera in questa via di Corna, ma soprattutto ha tenuto con il fiato sospeso i residenti in zona che si sono riversati in strada per capire che cosa stava accadendo.
Condividi questo articolo:

Previsioni

Albino

0.5°C

Cielo sereno
Umidità: 50%
Temp. min. : -2
Temp. max. : 3

Borno

0.7°C

Cielo sereno
Umidità: 50%
Temp. min. : -1
Temp. max. : 2

Breno

0.5°C

Cielo sereno
Umidità: 100%
Temp. min. : -1
Temp. max. : 2

Capo di Ponte

0.5°C

Cielo sereno
Umidità: 100%
Temp. min. : -1
Temp. max. : 2

Clusone

0.7°C

Cielo sereno
Umidità: 50%
Temp. min. : -2
Temp. max. : 2

Darfo Boario Terme

0.8°C

Cielo sereno
Umidità: 100%
Temp. min. : -1
Temp. max. : 2

Edolo

0.7°C

Cielo sereno
Umidità: 61%
Temp. min. : -1
Temp. max. : 2

Iseo

0.6°C

Cielo sereno
Umidità: 100%
Temp. min. : -2
Temp. max. : 3

Lovere

0.7°C

Cielo sereno
Umidità: 50%
Temp. min. : -2
Temp. max. : 2

Pian Camuno

0.7°C

Cielo sereno
Umidità: 100%
Temp. min. : -1
Temp. max. : 2

Pisogne

0.7°C

Cielo sereno
Umidità: 50%
Temp. min. : -2
Temp. max. : 2

Ponte di Legno

-0.3°C

Cielo sereno
Umidità: 79%
Temp. min. : -5
Temp. max. : 2

Schilpario

0.7°C

Cielo sereno
Umidità: 50%
Temp. min. : -1
Temp. max. : 2

Sovere

0.7°C

Cielo sereno
Umidità: 50%
Temp. min. : -2
Temp. max. : 2

Vilminore

0.8°C

Cielo sereno
Umidità: 50%
Temp. min. : -1
Temp. max. : 2


Iscriviti alla Newsletter

Seguici e ricevi gratuitamente tutte le più importanti notizie e novità direttamente nella tua casella di posta! Iscriviti subito alla nostra Newsletter!