13
880

74 ANNI FA, LA BATTAGLIA DI NIKOLAJEWKA

Fu una delle battaglie più importanti della seconda guerra mondiale e quella in cui il Corpo d'Armata Alpino dimostrò maggiormente il suo valore. Rimasti soli a difesa di Don e accerchiato dai russi, gli alpini schierati sul fiume si ritirarono la sera di 17 gennaio 1943, combattendo senza sosta e lasciando sul campo moltissimi caduti. Una ritirata di 200 chilometri a piedi, con pochi muli e slitte, contrastati dai reparti nemici e dai partigiani sovietici, fino al mattino del 26 gennaio 1943 quando gli alpini della Tridentina alla testa di una colonna di 40.000 uomini quasi tutti disarmati e in parte congelati, giunsero davanti a Nikolajewka ed espugnarono, dopo una sanguinosa battaglia e con l'intervento decisivo di battaglione Edolo, Morbegno e Tirano a sostegno dei gruppi di artiglieria di Bergamo e della Valle Camonica, il paese in mano ai nemici. Il prezzo pagato dagli alpini fu enorme: migliaia di vite umane che questa domenica a Darfo sono state ricordate con la deposizione al monumento dei caduti della corona d'alloro. A distanza di 74 anni dalla battaglia di Nikolajewka, tutti gli alpini, senza distinzione di grado e di origine, insieme alla associazioni combattentistiche e alle autorità, hanno reso onore, in corteo e in raccoglimento davanti all'alzabandiera con l'Inno d'Italia, al sacrificio di chi non deve essere morto invano e deve continuare ad essere esempio di coraggio, di spirito di sacrificio e di alto senso del dovere. Sta alla società di oggi il cui futuro è nelle mani dei giovani, fare in modo che il sacrificio di chi ha perso la vita ucciso o assiderato nell'inverno Russo lontano dalla Patria ma per la Patria, non venga dimenticato e soprattutto, far sì che il valore di ciò è stato conquistato, non venga dato per scontato.
Condividi questo articolo:

Previsioni

Albino

2.0°C

Pioggia leggera
Umidità: 60%
Temp. min. : -1
Temp. max. : 4

Borno

2.6°C

Cielo coperto
Umidità: 55%
Temp. min. : 2
Temp. max. : 2

Breno

2.3°C

Cielo coperto
Umidità: 50%
Temp. min. : 1
Temp. max. : 2

Capo di Ponte

2.3°C

Cielo coperto
Umidità: 50%
Temp. min. : 1
Temp. max. : 2

Clusone

1.1°C

Cielo coperto
Umidità: 58%
Temp. min. : -1
Temp. max. : 2

Darfo Boario Terme

2.6°C

Cielo coperto
Umidità: 55%
Temp. min. : 2
Temp. max. : 2

Edolo

2.2°C

Cielo coperto
Umidità: 55%
Temp. min. : 1
Temp. max. : 2

Iseo

2.7°C

Cielo coperto
Umidità: 60%
Temp. min. : 2
Temp. max. : 3

Lovere

2.5°C

Cielo coperto
Umidità: 58%
Temp. min. : 2
Temp. max. : 2

Pian Camuno

2.6°C

Cielo coperto
Umidità: 55%
Temp. min. : 2
Temp. max. : 2

Pisogne

2.5°C

Cielo coperto
Umidità: 58%
Temp. min. : 2
Temp. max. : 2

Ponte di Legno

0.7°C

Cielo coperto
Umidità: 51%
Temp. min. : -3
Temp. max. : 2

Schilpario

2.2°C

Cielo coperto
Umidità: 55%
Temp. min. : 1
Temp. max. : 2

Sovere

1.2°C

Cielo coperto
Umidità: 58%
Temp. min. : -1
Temp. max. : 2

Vilminore

2.2°C

Cielo coperto
Umidità: 55%
Temp. min. : 1
Temp. max. : 2


Iscriviti alla Newsletter

Seguici e ricevi gratuitamente tutte le più importanti notizie e novità direttamente nella tua casella di posta! Iscriviti subito alla nostra Newsletter!