0
105

LE DONNE SI MOBILITANO PER SANA

Brescia ho visto questa domenica una grande manifestazione multietnica guidata dalla comunità pakistana per sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema della violenza anche ancora oggi le donne pakistane, e non solo, subiscono nel mondo. La morte di Sana Cheena, la ragazza venticinquenne cresciuta a Brescia ed uccisa il 18 aprile scorso in Pakistan, omicidio per il quale sono accusati il padre, il fratello e lo zio, ma pare siano coinvolte anche una madre ed una zia, non può passare sotto silenzio né come un semplice “delitto d'onore”. La manifestazione che si è svolta in città a Brescia in piazza Rovetta ha registrato gli interventi di tantissimi giovani, amici e conoscenti di Chema, pakistani e italiani, che hanno ribadito la netta condanna nei confronti dell’omicidio della giovane nata in Pakistan ma cresciuta nel Bresciano. Molto duro l'intervento di Fatima, che conosceva la vittima, e che ha parlato con foga in urdu:«Noi tutti abbiamo ucciso Sana. E sono certa che, tra noi, otto su dieci giustificano l’omicidio».E poi tanti altri interventi di ragazzi e ragazze che hanno ribadito il fatto che Sana è la vittima di una tragedia evitabile, vittima di una mentalità arretrata. Ucciderla non aveva alcun senso, ma l’hanno fatto perché lei conosceva i suoi diritti e avrebbe voluto vivere da donna libera, hanno detto alcuni testimoni che si sono alternati al microfono, doive è emerso anche nell’invito a «non strumentalizzare l’omicidio, che rimane responsabilità di chi lo ha commesso, perché l’Islam è una religione di pace, in cui donne e uomini sono uguali». Un invito a non colpevolizzare una comunità intera perché chi ha ucciso Sana ha un nome ed un cognome: loro l’hanno ammazzata, non la comunità. L’auspicio, gridato a gran voce è la speranza che sia lpultima volta che ci si ritrovi in piazza per condannare fatti come quelli accaduti a Sana e per ribadire che non solo l’islam, ma tutte le religioni, condannano la violenza e gli omicidi.
Condividi questo articolo:

Previsioni

Albino

26.5°C

Pioggia leggera
Umidità: 54%
Temp. min. : 26
Temp. max. : 27

Borno

21.7°C

Nebbia
Umidità: 54%
Temp. min. : 11
Temp. max. : 27

Breno

22.4°C

Nebbia
Umidità: 54%
Temp. min. : 11
Temp. max. : 27

Capo di Ponte

21.8°C

Nebbia
Umidità: 54%
Temp. min. : 11
Temp. max. : 27

Clusone

26.3°C

Nubi sparse
Umidità: 54%
Temp. min. : 26
Temp. max. : 27

Darfo Boario Terme

26.3°C

Nubi sparse
Umidità: 54%
Temp. min. : 26
Temp. max. : 27

Edolo

14.4°C

Nebbia
Umidità: 45%
Temp. min. : 11
Temp. max. : 19

Iseo

26.5°C

Nubi sparse
Umidità: 54%
Temp. min. : 26
Temp. max. : 27

Lovere

26.3°C

Nubi sparse
Umidità: 54%
Temp. min. : 26
Temp. max. : 27

Pian Camuno

26.3°C

Nubi sparse
Umidità: 54%
Temp. min. : 26
Temp. max. : 27

Pisogne

26.3°C

Nubi sparse
Umidità: 54%
Temp. min. : 26
Temp. max. : 27

Ponte di Legno

19.7°C

Nebbia
Umidità: 45%
Temp. min. : 11
Temp. max. : 28

Schilpario

21.7°C

Nebbia
Umidità: 54%
Temp. min. : 11
Temp. max. : 27

Sovere

26.3°C

Nubi sparse
Umidità: 54%
Temp. min. : 26
Temp. max. : 27

Vilminore

24.6°C

Poche nuvole
Umidità: 54%
Temp. min. : 19
Temp. max. : 27


Iscriviti alla Newsletter

Seguici e ricevi gratuitamente tutte le più importanti notizie e novità direttamente nella tua casella di posta! Iscriviti subito alla nostra Newsletter!