0
92

BUONA LA PRIMA PER DARFO E VIRTUS

Se il buongiorno si vede dal mattino allora, quella che ha da poco preso il via, sarà una buona annata per le nostre formazioni impegnate nel campionato di Serie D. Domenica la prima giornata del girone di ritorno, test inaugurale di questo 2019, ha regalato punti e sensazioni positive a Darfo Boario e Virtus Bergamo. I neroverdi di Andrea Quaresmini, impegnati in Brianza, sul campo del Seregno, dopo un avvio shock condizionato dopo soli 45 secondi dalla colossale papera di Rdifi, hanno iniziato a carburare, ribaltando nella ripresa il risultato. In rete, al 32’, il rientrante Francesco Zanardini grazie a una pregevole punizione che si è insaccata all’incrocio dei pali, mentre a cinque minuti dalla fine è arrivato il gol partita siglato dall’ “uomo della provvidenza” Federico Peli che, servito da Spampatti, non ha esitato mettendo il pallone alle spalle di Lupo. Per l’attaccante ex Adrense, anche in questo caso subentrato nel corso della gara, si è trattato del quarto centro in stagione. Un successo che spinge gli uomini di Quaresmini di poco fuori dalla zona play out: un’iniezione di fiducia per questo arduo cammino verso la salvezza, che domenica vedrà opposto ai camuni niente meno che il Rezzato di Luca Prina e Alberto Gilardino. Sponda orobica non arrivano i tre punti per la Virtus Bergamo, ma un pareggio storico e di sostanza, ottenuto in casa niente meno che della capolista, il Mantova targato Massimo Morgia. Già al secondo minuto arriva, puntuale, il vantaggio dei seriani: traversone di Pozzoni dalla destra e sfortunata deviazione di Baniya che finisce per depositare il pallone nella propria rete. La prima frazione, non troppo emozionante, con gli all blacks bravi a reggere l’urto dei padroni di casa, si chiude sul punteggio di 0-1, mentre la riprese si apre con il botto. Dopo soli quattro minuti Ferri Marini, già giustiziere del Darfo, si catapulta su un pallone spiovuto al limite e, di controbalzo, fulmina un incolpevole Cavalieri per il gol che è valso l’1-1 finale. Inutili i numerosi assalti biancorossi: le parate dell’estremo difensore, unite alla caparbietà della squadra seriana, consentono infatti alla banda Bruniera di uscire dal Martelli con un punto meritato e di assoluto prestigio.
Condividi questo articolo:
Tags:

Previsioni

Albino

10.5°C

Cielo sereno
Umidità: 46%
Temp. min. : 5
Temp. max. : 12

Borno

8.8°C

Cielo sereno
Umidità: 46%
Temp. min. : 2
Temp. max. : 12

Breno

9.1°C

Cielo sereno
Umidità: 46%
Temp. min. : 3
Temp. max. : 12

Capo di Ponte

8.7°C

Cielo sereno
Umidità: 46%
Temp. min. : 2
Temp. max. : 12

Clusone

9.1°C

Cielo sereno
Umidità: 46%
Temp. min. : 2
Temp. max. : 12

Darfo Boario Terme

9.4°C

Cielo sereno
Umidità: 46%
Temp. min. : 3
Temp. max. : 12

Edolo

7.5°C

Cielo sereno
Umidità: 42%
Temp. min. : 2
Temp. max. : 12

Iseo

10.0°C

Cielo sereno
Umidità: 46%
Temp. min. : 3
Temp. max. : 12

Lovere

9.6°C

Cielo sereno
Umidità: 46%
Temp. min. : 3
Temp. max. : 12

Pian Camuno

9.4°C

Cielo sereno
Umidità: 46%
Temp. min. : 3
Temp. max. : 12

Pisogne

9.6°C

Cielo sereno
Umidità: 46%
Temp. min. : 3
Temp. max. : 12

Ponte di Legno

6.0°C

Cielo sereno
Umidità: 54%
Temp. min. : -2
Temp. max. : 9

Schilpario

8.8°C

Cielo sereno
Umidità: 46%
Temp. min. : 2
Temp. max. : 12

Sovere

9.7°C

Cielo sereno
Umidità: 46%
Temp. min. : 3
Temp. max. : 12

Vilminore

8.8°C

Cielo sereno
Umidità: 46%
Temp. min. : 2
Temp. max. : 12


Iscriviti alla Newsletter

Seguici e ricevi gratuitamente tutte le più importanti notizie e novità direttamente nella tua casella di posta! Iscriviti subito alla nostra Newsletter!