0
494

BERGAMO FUORI DALLA CRISI?

In due anni in provincia di Bergamo il saldo fra assunzioni e licenziamenti registra un più 12 mila lavoratori. Potrebbe essere il segno – dice Francesco Corna il segretario generale della CISL di Bergamo che oggi ha dato il via agli attivi dei delegati che si terranno su tutto il territorio - che stiamo davvero uscendo dalla crisi che da oltre dieci anni ha attanagliato anche il territorio orobico. Adesso, aggiunge il segretario della CISL di Bergamo, per consolidare la ripresa è necessario che vi siano investimenti pubblici e privati: c'è bisogno di collegamenti ferroviari e stradali, per le valli e per l'aereoporto. Noi – conclude il segretario – abbiamo idee e proposte e ne vogliamo discutere con i lavoratori ed i pensionati che rappresentiamo. Ecco dunque che questo lunedì hanno preso il via gli attivi dei delegati. Prima tappa a Treviglio, ma le assemblee con i delegati toccheranno tutta la provincia. La tappa più vicino a noi è quella di Lovere. L'attivo è in programma per venerdì 25 gennaio presso la sede di via Giorgio Paglia. Gli attivi, spiega il segretario, sono un momento findamentale del cammino sindacale. E' un appuntamento in cui la CISL si confronta e discute con i propri iscritti. I temi che verranno affrontati sono molteplici: dalla manovra finanziaria – sui cui la CISL ha già espresso il suo parere – alle pensioni, dalle politiche sociali del paese alle azioni dell'organizzazione sindacale. Durante il direttivo di Lovere – come succederà anche nelle altre aree della provincia – verranno analizzati anche i dati occupazionali del territorio. Fermo restando il saldo positivo – a livelli provinciale – di 12 mila unità negli ultimi due anni, per quanto riguarda il territorio del comprensorio Loverese al 31 dicembre 2015 si registravano 2 mila 175 disoccupati (ovviamente i dati sono riferiti agli iscritti alle liste di disoccupazione). Nel 2017 si riducono solo di 32 unità. Infatti, il territorio di Lovere è quello che, nel contesto generale della provincia nel trienno preso in considerazione la disoccupazione si riduce solo dell'1,4%, con un picco di iscrizioni nel 2017 e delle donne rispetto agli uomini. Infatti nel compensorio loverese si conferma la difficoltà di donne e over 50 a ritrovare lavoro.
Condividi questo articolo:
Tags:

Previsioni

Albino

10.1°C

Cielo coperto
Umidità: 50%
Temp. min. : 6
Temp. max. : 12

Borno

9.7°C

Cielo coperto
Umidità: 93%
Temp. min. : 6
Temp. max. : 12

Breno

9.8°C

Cielo coperto
Umidità: 93%
Temp. min. : 6
Temp. max. : 12

Capo di Ponte

9.7°C

Cielo coperto
Umidità: 93%
Temp. min. : 6
Temp. max. : 12

Clusone

9.4°C

Cielo coperto
Umidità: 50%
Temp. min. : 6
Temp. max. : 12

Darfo Boario Terme

9.6°C

Cielo coperto
Umidità: 93%
Temp. min. : 6
Temp. max. : 12

Edolo

5.3°C

Nubi sparse
Umidità: 100%
Temp. min. : -1
Temp. max. : 12

Iseo

9.5°C

Cielo coperto
Umidità: 71%
Temp. min. : 6
Temp. max. : 11

Lovere

9.3°C

Cielo coperto
Umidità: 93%
Temp. min. : 6
Temp. max. : 12

Pian Camuno

9.5°C

Cielo coperto
Umidità: 93%
Temp. min. : 6
Temp. max. : 12

Pisogne

9.4°C

Cielo coperto
Umidità: 93%
Temp. min. : 6
Temp. max. : 12

Ponte di Legno

2.7°C

Cielo coperto
Umidità: 100%
Temp. min. : -1
Temp. max. : 6

Schilpario

8.5°C

Cielo coperto
Umidità: 93%
Temp. min. : 6
Temp. max. : 11

Sovere

8.9°C

Cielo coperto
Umidità: 50%
Temp. min. : 6
Temp. max. : 12

Vilminore

9.1°C

Cielo coperto
Umidità: 93%
Temp. min. : 6
Temp. max. : 12


Iscriviti alla Newsletter

Seguici e ricevi gratuitamente tutte le più importanti notizie e novità direttamente nella tua casella di posta! Iscriviti subito alla nostra Newsletter!