0
132

AMMINISTRATIVE MANCANO I CANDIDATI

Nei piccoli Comuni liste ancora vuote in vista delle prossime elezioni Amministrative. Vari sindaci uscenti pronti a lasciare. L’impressione generale è che l'impegno è da molti ritenuto difficile da conciliare con esigenze famigliari o lavorative. Il ricambio spesso è faticoso in conseguenza anche alle continue modifiche normative, Manca ancora del tempo certo , ma l’impressione generale è che, a fronte di tante disponibilità a dare una mano, non fiocchino invece aspiranti candidati. Ne è un esempio la Valle di Scalve: Colere, Azzone e Schilpario apriranno le urne a maggio, ma nessuno dei tre primi cittadini si proporrà per un nuovo mandato. E per il momento la ricerca di aspiranti successori è ancora aperta. Che le difficoltà di mettere insieme una squadra siano nel tempo aumentate lo nota anche il primo cittadino uscente di Oneta, Angelo Dallagrassa: «Ci sono tanti elementi da considerare. Senza dubbio quello demografico, visto che per esempio il mio paese è passato dai 1.126 abitanti del 1951, ai 588 della settimana scorsa». Dallagrassa ha scelto di non ripresentarsi per lasciare «spazio ai giovani, bisogna che qualcuno si metta in discussione». Anche se «mi sembra che non ce ne sia molta voglia, la politica appare per molti lontana, c’è uno screditamento generale. Purtroppo dall’alto non viene un gran bell’esempio». Nei Comuni fino a cinquemila abitanti, in ogni caso, la legge richiede che siano rappresentati entrambi i sessi, ma non fissa rapporti numerici, come invece avviene per le realtà più grandi. Più frequente la corsa di una sola lista: cinque anni fa avvenne in ben 26 Comuni, l’elenco include per esempio Lurano, Levate, Torre de’ Roveri. La sfida degli aspiranti sindaci è con il quorum: devono riuscire a portare al voto almeno la metà dei propri concittadini, altrimenti non vengono eletti: è successo per esempio a Cenate Sopra nel 2018, e a Oltre il Colle nel 2017. Per capire quale sarà il quadro quest’anno, e se davvero si registrerà un «affanno» nelle candidature, non rimane che attendere le evoluzioni delle prossime settimane, quando le liste verranno definite in modo ufficiale.
Condividi questo articolo:

Previsioni

Albino

5.6°C

Foschia
Umidità: 70%
Temp. min. : 3
Temp. max. : 8

Borno

1.5°C

Foschia
Umidità: 78%
Temp. min. : -10
Temp. max. : 7

Breno

4.8°C

Foschia
Umidità: 70%
Temp. min. : 3
Temp. max. : 7

Capo di Ponte

1.6°C

Foschia
Umidità: 78%
Temp. min. : -10
Temp. max. : 7

Clusone

4.8°C

Foschia
Umidità: 70%
Temp. min. : 3
Temp. max. : 7

Darfo Boario Terme

4.8°C

Foschia
Umidità: 70%
Temp. min. : 3
Temp. max. : 7

Edolo

-10.0°C

Cielo sereno
Umidità: 78%
Temp. min. : -10
Temp. max. : -10

Iseo

5.7°C

Foschia
Umidità: 70%
Temp. min. : 3
Temp. max. : 8

Lovere

4.8°C

Foschia
Umidità: 70%
Temp. min. : 3
Temp. max. : 7

Pian Camuno

4.8°C

Foschia
Umidità: 70%
Temp. min. : 3
Temp. max. : 7

Pisogne

4.8°C

Foschia
Umidità: 70%
Temp. min. : 3
Temp. max. : 7

Ponte di Legno

-2.0°C

Cielo sereno
Umidità: 78%
Temp. min. : -10
Temp. max. : 2

Schilpario

1.7°C

Foschia
Umidità: 78%
Temp. min. : -10
Temp. max. : 7

Sovere

4.8°C

Foschia
Umidità: 70%
Temp. min. : 3
Temp. max. : 7

Vilminore

1.6°C

Foschia
Umidità: 78%
Temp. min. : -10
Temp. max. : 7


Iscriviti alla Newsletter

Seguici e ricevi gratuitamente tutte le più importanti notizie e novità direttamente nella tua casella di posta! Iscriviti subito alla nostra Newsletter!