1
1986

SVERSAMENTO, INDIVIDUATO IL TRASGRESSORE

Il trasgressore è stato individuato e dovrà rispondere di smaltimento abusivo di rifiuti. Il tempestivo intervento dei carabinieri forestali di Breno e dell'ARPA di Darfo – grazie anche alla nostra segnalazione - ha permesso in brevissimo tempo – questione di ore – di risalire ai responsabili dello sversamento che nel primo pomeriggio di questo lunedì ha interessato il torrente Onera-S. Maurizio e il fiume Oglio nel comune di Breno. Lo scarico biancastro e spumeggiante – come mostrano le immagini girate da un nostro telespettatore poco dopo mezzogiorno – è arrivato dalla pubblica fognatura in località Gera a Breno Nord. La sorgente del fenomeno è stata individuata in uno scarico industriale in questa fognatura dove sarebbero stati scaricati i residui dell'attività di lavaggio/pulizia di attrezzature e di alcuni secchi di residui di  pittura per imbiancare. La situazione è rientrata nella normalità nel giro di qualche ora. Si vede nelle immagini girate da un nostro telespettatore il fenomeno poco dopo le 12, le immagini girate da noi un'oretta dopo mostrano come il fenomeno di stia ridimensionando. Non sembra dalle prime analisi effettuate – verranno comunque fatti ulteriori approfondimenti – che vi diano danni all'ambiente. Si tratterebbe infatti dello sversamento di pitture all'acqua non contenenti sostanze pericolose. Purtroppo però non è la prima volta che succede. Lo scorso anno in questa stagione uno sversamento di idrocarbuti aveva interessato il tratto di fiume Oglio nella zona di piazza Mercato a Darfo, i carabinieri forestali hanno già rilevato altri sversamenti in questa zona di Breno. Problemi di inquinamento hanno interessato il torrente Grigna la scorsa estate. E' importante l'intervento tempestivo e soprattutto le tempestive segnalazioni e la documentazione di quanto sta accadendo. Come ha fatto il nostro telespettatore ieri. La sua segnalazione, tramite le immagini, ci ha permesso di avvisare tempestivamente i carabinieri forestali di Breno. Gli uomini del maresciallo Riccardo De Gennaro e lui stesso si sono quindi prontamente portati in zona ed hanno cominciato le indagini del caso. Poiché conoscono bene la rete fognaria della zona sono andati a colpo sicuro ed hanno individuato in breve tempo la fonte dell'inquinamento. Intanto sono stati prelevati campioni del materiale trovato nelle acque ed hanno allertato anche i tecnici dell'ARPA che ora stanno facendo gli approfondimenti del caso.
Condividi questo articolo:
Tags:

Previsioni

Albino

14.3°C

Foschia
Umidità: 100%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 16

Borno

13.2°C

Foschia
Umidità: 100%
Temp. min. : 8
Temp. max. : 16

Breno

13.2°C

Foschia
Umidità: 100%
Temp. min. : 9
Temp. max. : 16

Capo di Ponte

12.5°C

Foschia
Umidità: 100%
Temp. min. : 8
Temp. max. : 16

Clusone

13.7°C

Foschia
Umidità: 100%
Temp. min. : 10
Temp. max. : 16

Darfo Boario Terme

14.1°C

Foschia
Umidità: 100%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 16

Edolo

10.6°C

Nebbia
Umidità: 100%
Temp. min. : 6
Temp. max. : 15

Iseo

14.2°C

Foschia
Umidità: 100%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 16

Lovere

14.1°C

Foschia
Umidità: 100%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 16

Pian Camuno

14.1°C

Foschia
Umidità: 100%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 16

Pisogne

14.1°C

Foschia
Umidità: 100%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 16

Ponte di Legno

8.5°C

Nebbia
Umidità: 100%
Temp. min. : 6
Temp. max. : 10

Schilpario

13.2°C

Foschia
Umidità: 100%
Temp. min. : 8
Temp. max. : 16

Sovere

14.1°C

Foschia
Umidità: 100%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 16

Vilminore

13.5°C

Foschia
Umidità: 100%
Temp. min. : 10
Temp. max. : 16


Iscriviti alla Newsletter

Seguici e ricevi gratuitamente tutte le più importanti notizie e novità direttamente nella tua casella di posta! Iscriviti subito alla nostra Newsletter!