0
26

10 LUGLIO 1972 GAZZANIGA FINI' SOTT'ACQUA

Sono immagini vive nella memoria di chi oltre quarant'anni fa ebbe la sfortuna di imbattersi in un violentissimo temporale, tramutatosi ben presto in quella che fu poi battezzata come l'alluvione che mise in ginocchio i paesi della media Valle Seriana posti tra Colzate e Nembro. Era la sera del 10 Luglio 1972 quando un violento nubifragio si abbattè in quella zona. Un operaio di 36 anni morì nel crollo della sua casa dopo aver salvato moglie e figlia. I danni a edifici e infrastrutture superarono i 30 milioni di euro attuali. Era un lunedì, giornata faticosa, come ogni inizio di settimana in valle. Verso le nove di sera il cielo si fece nero sopra le case, da Gazzaniga a Nembro fu subito notte, scatenando un nubifragio apocalittico, pioggia battente, furiosa, i torrenti esondarono per strada, invadendo le case portandosi dietro terra, detriti, alberi, travolgendo muri, auto, segnaletica stradale e persone. Un operaio di 36 anni, Giovanni Falconi, di Comenduno, fece appena in tempo a portare in salvo moglie e figlia che la parete di casa gli crollò addosso. Morì schiacciato sotto il peso della casa crollata, come altre abitazioni che si sgretolarono al suolo, le fognature esplodono, saltò la luce e nel buio la paura si fece terrore e disperazione. Tra i protagonisti in prima linea della furia del tempo, furono sicuramente i vigili del fuoco volontari di Gazzaniga. Primi ad intervenire appena lanciato l'allarme e impegnati successivamente, per 11 giorni, 24 ore su 24, sul fronte dell’emergenza, insieme ai colleghi di altri distaccamenti sopraggiunti poco dopo e ai militari rimasti sul posto per diverse settimane. Nel corso degli anni l'evento è stato ricordato con mostre fotografiche che riportano alla mente quei tristi momenti o, nel caso dei più giovani di far conoscere loro un pezzo di storia gazzanighese che ha coinvolto i loro genitori e nonni.
Condividi questo articolo:
Tags:

Previsioni

Albino

16.3°C

Nebbia
Umidità: 87%
Temp. min. : 13
Temp. max. : 19

Borno

16.2°C

Cielo sereno
Umidità: 87%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 19

Breno

15.8°C

Cielo sereno
Umidità: 88%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 19

Capo di Ponte

15.4°C

Cielo sereno
Umidità: 88%
Temp. min. : 8
Temp. max. : 19

Clusone

16.1°C

Cielo sereno
Umidità: 87%
Temp. min. : 13
Temp. max. : 19

Darfo Boario Terme

16.4°C

Cielo sereno
Umidità: 88%
Temp. min. : 13
Temp. max. : 19

Edolo

14.7°C

Poche nuvole
Umidità: 89%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 18

Iseo

16.6°C

Nebbia
Umidità: 88%
Temp. min. : 13
Temp. max. : 19

Lovere

16.3°C

Cielo sereno
Umidità: 87%
Temp. min. : 13
Temp. max. : 19

Pian Camuno

16.3°C

Cielo sereno
Umidità: 88%
Temp. min. : 13
Temp. max. : 19

Pisogne

16.3°C

Cielo sereno
Umidità: 87%
Temp. min. : 13
Temp. max. : 19

Ponte di Legno

10.8°C

Cielo coperto
Umidità: 100%
Temp. min. : 6
Temp. max. : 17

Schilpario

16.1°C

Cielo sereno
Umidità: 87%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 19

Sovere

16.3°C

Cielo sereno
Umidità: 87%
Temp. min. : 13
Temp. max. : 19

Vilminore

16.1°C

Cielo sereno
Umidità: 87%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 19


Iscriviti alla Newsletter

Seguici e ricevi gratuitamente tutte le più importanti notizie e novità direttamente nella tua casella di posta! Iscriviti subito alla nostra Newsletter!