0
195

UN ANNO FA LA BERGAMASCA FINIVA SOTT'ACQUA

Bergamasca sott'acqua. Era il 30 ottobre 2018 quando iniziava la lunga conta dei danni causati dal maltempo. L’intera provincia di Bergamo veniva interessata dal forte nubifragio e dal vento che con punte di oltre 80 chilometri all’ora scoperchiava tetti, sradicando alberi e quanto presente lungo la sua traettoria. Fiumi gonfi , frane scese sulle strade e paesi isolati. Voli dirottati e cancellati a Orio al Serio, linee elettriche in tilt dalle valli alla Bassa: il black-out interessava un centinaio di comuni. Insomma, un gran da fare per la Protezione Civile, Vigili del Fuoco e tanti volontari. Due giorni di inferno, a Vilminore. Dopo gli smottamenti la terra ha continuato a franare sotto la pioggia incessante. Delle tre strade d’accesso al centro scalvino due diventavano off limits, e Vilminore poteva essere raggiunta solo percorrendo la frazione di Vilmaggiore. Isolate le frazioni di Bueggio, Nona e Pezzolo, dove vivono all’incirca 150 persone. Due I fronti aperti – la frana in località «Al de Crus», al chilometro 67+900 della strada provinciale 58 tra Vilminore e le sue frazioni, e quella in località Fucine, sulla 294 della Valle di Scalve sulla strada tra Vilminore e Dezzo. A Villa d’Ogna, quattro famiglie, per un totale di sei persone, erano costrette ad evacuare per precauzione dalle loro case in via Duca d’Aosta, nella località Festi-Rasini. Qui l’ordinanza vietava il transito su alcune strade della zona, così come sulla pista ciclabile, in prossimità del Serio. In media Valle Seriana il caso più preoccupante veniva segnalato nella zona di Colzate dove il Serio, gonfio fino all’inverosimile, invadeva i locali di un'abitazione. Un sopralluogo induceva i due sindaci Enzo Poli di Casnigo e Adriana Dentella di Colzate, a decidere per la chiusura, a scopo precauzionale, del ponte che dalla provinciale 35 dà accesso al paese. Passarono settimane addirittura mesi, come nel caso di Vilminore, per vedere ristabilita la normalità. Era il 25 marzo 2019, quando in una bella giornata di sole la provinciale 58 interrotta per frana a Vilminore, veniva riaperta.
Condividi questo articolo:
Tags:

Previsioni

Albino

11.6°C

Foschia
Umidità: 100%
Temp. min. : 8
Temp. max. : 12

Borno

12.5°C

Cielo sereno
Umidità: 92%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 12

Breno

12.5°C

Cielo sereno
Umidità: 86%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 12

Capo di Ponte

12.5°C

Cielo sereno
Umidità: 86%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 12

Clusone

11.4°C

Cielo sereno
Umidità: 94%
Temp. min. : 8
Temp. max. : 12

Darfo Boario Terme

12.5°C

Cielo sereno
Umidità: 92%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 12

Edolo

12.4°C

Cielo sereno
Umidità: 86%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 12

Iseo

12.5°C

Cielo sereno
Umidità: 99%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 12

Lovere

13.1°C

Cielo sereno
Umidità: 94%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 15

Pian Camuno

12.6°C

Cielo sereno
Umidità: 94%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 12

Pisogne

12.6°C

Cielo sereno
Umidità: 94%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 12

Ponte di Legno

10.8°C

Cielo sereno
Umidità: 100%
Temp. min. : 8
Temp. max. : 12

Schilpario

12.5°C

Cielo sereno
Umidità: 92%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 12

Sovere

13.3°C

Cielo sereno
Umidità: 94%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 15

Vilminore

12.5°C

Cielo sereno
Umidità: 92%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 12


Iscriviti alla Newsletter

Seguici e ricevi gratuitamente tutte le più importanti notizie e novità direttamente nella tua casella di posta! Iscriviti subito alla nostra Newsletter!