0
36

ANCORA PROBLEMI A MALEGNO E ANGOLO

Le forti piogge degli ultimi giorni e particolarmente della giornata di mercoledì 6 novembre sono una causa della frana caduta attorno alle 20.00 di ieri sera sulla strada provinciale 92 che da Malegno conduce alla valle di Lozio, invadendo completamente la sede stradale, a circa 1 chilometro dal bivio della provinciale per Borno. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Boario Terme, i Carabinieri di Borno e i tecnici della Provincia raggiunti anche dai sindaci di Malegno e Lozio. Dalla parete rocciosa sovrastante la provinciale si è staccata una frana di circa 100 m³ di materiale, con massi anche di grosse dimensioni. L'allarme è stato lanciato da automobilisti in transito, bloccati all'ingresso della valle di Lozio provenendo da Malegno. La provinciale è stata chiusa nell'attesa del sopralluogo di questa mattina da parte della Provincia di Brescia e dello sgombero del materiale, soprattutto dei massi più pericolanti che minacciavano di cadere su un'abitazione rurale sotto la strada. Le quattro frazioni del comune di Lozio, Villa, Laveno, Sucinva e Sommaprada, con le piccole contrade sparse nella valle, con circa 150 famiglie, non sono isolate: infatti per scendere al fondo valle, per recarsi al lavoro o a scuola, viene utilizzata la strada intercomunale che da Villa passa in Creelone e arriva a Ossimo. Nel pomeriggio un gruppo di rocciatori ha lavorato al disgaggio della zona del distacco dei massi pericolanti, mentre la ditta Filippi ha provveduto alla rimozione del materiale di frana dalla carreggiata. I lavori sono proseguiti fino all'arrivo del buio. Per quanto riguarda invece il pericolo di crollo di un muro di sostegno di un giardino di un'abitazione al civico numero 12 di via Lorenzetti a Terzano di Angolo Terme, visto il perdurare delle condizioni di maltempo e al difficoltà a svolgere i lavori programmati di abbattimento del muro e messa in sicurezza, il Sindaco di Angolo Terme ha emesso un'ordinanza con la quale viene confermata la chiusura di via Lorenzetti dal civico 12 al civico 21 per motivi precauzionali, il mantenimento dello sgombero del civico 21 e la revoca dello sgombero per le abitazioni del civico numero 15 e numero 12.
Condividi questo articolo:

Previsioni

Albino

7.2°C

Nubi sparse
Umidità: 65%
Temp. min. : 2
Temp. max. : 11

Borno

7.5°C

Nubi sparse
Umidità: 65%
Temp. min. : 2
Temp. max. : 11

Breno

6.6°C

Nubi sparse
Umidità: 65%
Temp. min. : -1
Temp. max. : 11

Capo di Ponte

5.6°C

Nubi sparse
Umidità: 65%
Temp. min. : -5
Temp. max. : 11

Clusone

7.5°C

Nubi sparse
Umidità: 65%
Temp. min. : 2
Temp. max. : 11

Darfo Boario Terme

7.8°C

Nubi sparse
Umidità: 65%
Temp. min. : 3
Temp. max. : 11

Edolo

4.5°C

Cielo sereno
Umidità: 79%
Temp. min. : -5
Temp. max. : 11

Iseo

7.9°C

Nubi sparse
Umidità: 65%
Temp. min. : 5
Temp. max. : 11

Lovere

7.8°C

Nubi sparse
Umidità: 65%
Temp. min. : 3
Temp. max. : 11

Pian Camuno

7.7°C

Nubi sparse
Umidità: 65%
Temp. min. : 3
Temp. max. : 11

Pisogne

7.7°C

Nubi sparse
Umidità: 65%
Temp. min. : 3
Temp. max. : 10

Ponte di Legno

-0.1°C

Cielo sereno
Umidità: 92%
Temp. min. : -9
Temp. max. : 8

Schilpario

7.5°C

Nubi sparse
Umidità: 65%
Temp. min. : 2
Temp. max. : 11

Sovere

7.8°C

Nubi sparse
Umidità: 65%
Temp. min. : 3
Temp. max. : 11

Vilminore

7.6°C

Nubi sparse
Umidità: 65%
Temp. min. : 2
Temp. max. : 11


Iscriviti alla Newsletter

Seguici e ricevi gratuitamente tutte le più importanti notizie e novità direttamente nella tua casella di posta! Iscriviti subito alla nostra Newsletter!