0
161

BRENO: RIPARTENZA SPRINT

Dopo la sconfitta casalinga subita contro il Mantova, gara che aveva di fatto sancito un importante undicesimo posto in classifica al giro di boa, questa domenica 5 gennaio il Breno è tornato in campo di nuovo tra le mura del Tassara, rigorosamente ancora a porte chiuse, per la prima giornata valida per il girone di ritorno. Avversario il Fiorenzuola, squadra che, al debutto dei camuni in Serie D, aveva inflitto un secco 2-0 alla formazione di Tacchinardi. Questa volta, però, è tutta un’altra musica: maturata l’esperienza del Breno in categoria, solida la fase difensiva, su binari opposti la concretezza, tanto che, al culmine di una gara non certo tra le più brillanti, ad avere la meglio sono stati proprio i granata, bravi ad approfittare dell’unica vera occasione capitata nel corso del match. Tiri nello specchio alla mano il risultato più giusto parrebbe essere il pareggio, dopo un primo tempo piuttosto soporifero e una ripresa un poco più vivace, ma avara di grandi emozioni. Alla fine, invece, ad essere premiata è stata proprio la caparbietà della formazione locale che, complice l’innesto quanto meno azzeccato di Simone Tanghetti, uno che le partite ha già dimostrato di saperle spaccare, si è portata a casa meritatamente i primi tre punti del 2020. Decisivo, al 27’ della ripresa, proprio lo splendido assist del subentrato Tanghetti che cerca e trova, grazie anche al buco di Corbari, il compagno di squadra Leonardo Moraschi che, tutto solo davanti a Battaiola, non sbaglia. Pallone nel sacco e rete che vale tre punti fondamentali per la lunga corsa salvezza. Un bottino prestigioso, ottenuto peraltro contro i piacentini secondi nel tabellone, conquistato con caparbietà e cinismo e che rende felice anche Mario Tacchinardi. “Abbiamo disputato una partita di grande spessore soprattutto a livello difensivo, i ragazzi si sono applicati molti e abbiamo interpretato la gara com’era stata preparata in allenamento, grazie anche a un pizzico di fortuna abbiamo ottenuto una vittoria fondamentale”, queste le parole del mister. Un successo che fa salire il Breno al nono posto in classifica, alle spalle del Franciacorta, vincente a sua volta per 2-1 contro il Forlì. Una posizione al momento rassicurante, con un saldo +4 sui play out.
Condividi questo articolo:
Tags:

Previsioni

Albino

11.6°C

Foschia
Umidità: 100%
Temp. min. : 8
Temp. max. : 12

Borno

12.5°C

Cielo sereno
Umidità: 92%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 12

Breno

12.5°C

Cielo sereno
Umidità: 86%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 12

Capo di Ponte

12.5°C

Cielo sereno
Umidità: 86%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 12

Clusone

11.4°C

Cielo sereno
Umidità: 94%
Temp. min. : 8
Temp. max. : 12

Darfo Boario Terme

12.5°C

Cielo sereno
Umidità: 92%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 12

Edolo

12.4°C

Cielo sereno
Umidità: 86%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 12

Iseo

12.5°C

Cielo sereno
Umidità: 99%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 12

Lovere

13.1°C

Cielo sereno
Umidità: 94%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 15

Pian Camuno

12.6°C

Cielo sereno
Umidità: 94%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 12

Pisogne

12.6°C

Cielo sereno
Umidità: 94%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 12

Ponte di Legno

10.8°C

Cielo sereno
Umidità: 100%
Temp. min. : 8
Temp. max. : 12

Schilpario

12.5°C

Cielo sereno
Umidità: 92%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 12

Sovere

13.3°C

Cielo sereno
Umidità: 94%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 15

Vilminore

12.5°C

Cielo sereno
Umidità: 92%
Temp. min. : 12
Temp. max. : 12


Iscriviti alla Newsletter

Seguici e ricevi gratuitamente tutte le più importanti notizie e novità direttamente nella tua casella di posta! Iscriviti subito alla nostra Newsletter!