0
159

L'ADDIO A MATTEO

La salma di Matteo Simonetti ha fatto rientro ieri sera a casa Capo di Ponte dall'Ospedale di Bergamo dove è stata effettuata l'autopsia che doverebbe stabilire in quali condizioni fisiche il giovane si trovava quando era alla guida dell’Alfa Romeo Mito. Per conoscere i risultati di questi accertamenti sarà necessario attendere qualche settimana, ma la ricostruzione effettuata subito dopo lo schianto ha trovato ulteriori e decisivi riscontri nei filmati registrati dal sistema di video sorveglianza del comune di Rogno e consegnati al sostituto procuratore di Bergamo Fabrizio Gaverini, titolare del caso. Una delle telecamere ha ripreso l’auto su cui viaggiavano i quattro ragazzi camuni passare ad alta velocità verso il centro abitato di Rogno e, pochi secondi dopo, transitare anche l’auto dei Carabinieri del nucleo radiomobile di Breno che erano in servizio a Bessimo di Darfo per un posto di controllo e che avevano notato un'auto scura con i fare accesi compiere un’inversione di marcia. A quel punto i Carabinieri sono montati in macchina ed hanno seguito l'auto che si era dileguata ad alta velocità: l'hanno raggiunta dopo circa 2 chilometri di strada, all'ingresso dell'abitato di Rogno, quando l'incidente era appena avvenuto. Sono stati i Carabinieri del Radiomobile a lanciare l'allarme: i sanitari intervenuti sul posto con due ambulanze, l'automedica e l'elicottero hanno costatato subito che per Matteo non c'era più nulla da fare. A bordo dell'auto c'erano altri tre ragazzi: il 18enne sul sedile anteriore è stato trasferito in codice rosso al Civile di Brescia: le sue condizioni sono tutt'ora gravi; gli altri due a Esine e fortunatamente sono fuori pericolo. I quattro avevano passato la serata in un locale di Rogno e poco dopo le 5 si erano messi in viaggio per tornare a casa, ma la loro fuga si è trasformata in tragedia. Matteo Simonetti, atleta della Boxe Sebino di Sarnico, ha lasciato il padre Beppe, la sorella Silvia e la mamma Chiara. Questo martedì sera la comunità di Capo di Ponte si riunisce per la veglia di preghiera e mercoledì 12 febbraio alle 14.30 è fissato il funerale dello sfortunato giovane.
Condividi questo articolo:
Tags:

Previsioni

Albino

12.7°C

Nubi sparse
Umidità: 62%
Temp. min. : 9
Temp. max. : 14

Borno

10.8°C

Nubi sparse
Umidità: 62%
Temp. min. : 3
Temp. max. : 14

Breno

10.4°C

Nubi sparse
Umidità: 62%
Temp. min. : 0
Temp. max. : 14

Capo di Ponte

8.7°C

Nubi sparse
Umidità: 62%
Temp. min. : -1
Temp. max. : 14

Clusone

12.3°C

Nubi sparse
Umidità: 62%
Temp. min. : 9
Temp. max. : 14

Darfo Boario Terme

12.4°C

Nubi sparse
Umidità: 62%
Temp. min. : 9
Temp. max. : 14

Edolo

5.2°C

Poche nuvole
Umidità: 64%
Temp. min. : -1
Temp. max. : 13

Iseo

12.8°C

Nubi sparse
Umidità: 62%
Temp. min. : 9
Temp. max. : 14

Lovere

12.4°C

Nubi sparse
Umidità: 62%
Temp. min. : 9
Temp. max. : 14

Pian Camuno

12.4°C

Nubi sparse
Umidità: 62%
Temp. min. : 9
Temp. max. : 14

Pisogne

12.4°C

Nubi sparse
Umidità: 62%
Temp. min. : 9
Temp. max. : 14

Ponte di Legno

4.6°C

Poche nuvole
Umidità: 64%
Temp. min. : -1
Temp. max. : 9

Schilpario

10.7°C

Nubi sparse
Umidità: 62%
Temp. min. : 3
Temp. max. : 14

Sovere

12.5°C

Nubi sparse
Umidità: 62%
Temp. min. : 9
Temp. max. : 14

Vilminore

11.5°C

Nubi sparse
Umidità: 62%
Temp. min. : 5
Temp. max. : 14


Iscriviti alla Newsletter

Seguici e ricevi gratuitamente tutte le più importanti notizie e novità direttamente nella tua casella di posta! Iscriviti subito alla nostra Newsletter!