0
103

OSPEDALI IN AFFANNO

I dati di questo mercoledì confermano la sensazione di rallentamento delle crescita dei contagi: sono dati ancora importanti, in crescita ma una crescita che rallenta. Lo dimostrano anche i dati che riguardano gli arrivi giornalieri negli ospedali che sono ancora in affanno che ma che, grazie all'enorme sforzo della sanità lombarda, che ha spostato pazienti dagli ospedali minori in quelli maggiori, che ha ricavato ovunque possibile nuovi posti di terapia intensiva, riescono a reggere lo tsunami che li ha travolti. Il numero di pazienti ricoverati negli ospedali Bresciani è di circa 2400 e sono tutte persone che hanno avuto bisogno di un ricovero per difficoltà respiratorie: 215 circa quelle ricoverate in terapia intensiva perché più gravi. Il numero più alto di ricoveri li conta il Civile di Brescia con 756 pazienti, di cui 54 circa in terapia intensiva, seguono le strutture ospedaliere dell'Asst del Garda con 455 pazienti positivi al Coronavirus, di cui 30 gravi, il Gruppo San Donato con 452 pazienti positivi e 33 in terapia intensiva, la Poliambulanza di Brescia con 220 pazienti di cui 17 in terapia intensiva e gli altri sono distribuiti in parti uguali negli ospedali di Esine, Iseo, Chiari. L'ASST di Valle Camonica conta 220 pazienti positivi, di cui 11 in terapia intensiva, quella della Franciacorta 220 pazienti di cui 17 gravi. I posti di terapia intensiva sono quindi esauriti ma la macchina sanitaria regionale continua a trovarne di nuovi. Al Civile e alla Poliambulanza sono stati ricavati questo mercoledì altri 28 posti letto per un totale in Lombardia di 1500. All'inizio dell'emergenza erano 724. Il Papa Giovanni di Bergamo ospita ad oggi 417 pazienti positivi, sono 424 i pazienti ricoverati negli ospedali dell'Asst di Bergamo Est che comprende gli ospedali di Seriate, Alzano, Gazzaniga, Piario, Lovere, Calcinate, Trescore e Sarnico. Proprio la provincia di Bergamo questo mercoledì piange un altro medico che ha perso la vita, Vincenza Amanto, dirigente medico del dipartimento di prevenzione santaria, 31esima vittima tra i camici bianchi per l'epidemia.
Condividi questo articolo:
Tags:

Previsioni

Albino

12.0°C

Poche nuvole
Umidità: 57%
Temp. min. : 8
Temp. max. : 16

Borno

11.0°C

Nubi sparse
Umidità: 57%
Temp. min. : 1
Temp. max. : 12

Breno

9.8°C

Nubi sparse
Umidità: 57%
Temp. min. : 0
Temp. max. : 12

Capo di Ponte

8.7°C

Cielo sereno
Umidità: 50%
Temp. min. : 0
Temp. max. : 12

Clusone

10.8°C

Nubi sparse
Umidità: 57%
Temp. min. : 8
Temp. max. : 12

Darfo Boario Terme

11.2°C

Nubi sparse
Umidità: 57%
Temp. min. : 9
Temp. max. : 12

Edolo

3.4°C

Nubi sparse
Umidità: 50%
Temp. min. : 0
Temp. max. : 11

Iseo

11.3°C

Poche nuvole
Umidità: 57%
Temp. min. : 8
Temp. max. : 13

Lovere

11.0°C

Nubi sparse
Umidità: 57%
Temp. min. : 8
Temp. max. : 12

Pian Camuno

11.4°C

Nubi sparse
Umidità: 57%
Temp. min. : 9
Temp. max. : 12

Pisogne

11.1°C

Nubi sparse
Umidità: 57%
Temp. min. : 8
Temp. max. : 12

Ponte di Legno

4.0°C

Cielo sereno
Umidità: 50%
Temp. min. : -1
Temp. max. : 13

Schilpario

10.9°C

Nubi sparse
Umidità: 57%
Temp. min. : 1
Temp. max. : 12

Sovere

11.1°C

Nubi sparse
Umidità: 57%
Temp. min. : 8
Temp. max. : 13

Vilminore

11.3°C

Nubi sparse
Umidità: 57%
Temp. min. : 9
Temp. max. : 12


Iscriviti alla Newsletter

Seguici e ricevi gratuitamente tutte le più importanti notizie e novità direttamente nella tua casella di posta! Iscriviti subito alla nostra Newsletter!