0
76

IL TURISMO PUNTA SUI LOMBARDI

Bergamo e la sua provincia riattivano la macchina turistica, dopo essere diventate l'immagine simbolo di Covid 19. Una ripartenza caratterizzata dalla determinazione manifestata in più occasioni durante quei giorni terribili, ben descritti in queste immagini. Il calo degli arrivi dall’estero è assai probabile, ma l'augurio degli operatori è che crescano le presenze dei turisti lombardi. Non mancano in tal senso proposte condivise con realtà come Milano, Brescia, Cremona e Mantova. Un rapporto solidale tra città che potranno offrire diverse occasioni a quella fascia di utenti (tra i 25 e i 50 anni) che quest’anno non trascorrerà le vacanze all’estero». Un turismo di prossimità, i visitatori arriveranno in auto e la durata media della presenza sarà ridotta. “Una mobilità di breve raggio concentrata soprattutto nel fine settimana, che avrà bisogno di una forte campagna di comunicazione regionale se vorremo favorire il ricambio”, afferma Oscar Fusini, direttore di Ascom Bergamo. Sarà necessario non creare assembramenti e mantenere il distanziamento sociale. Certo è che la mente ci riporta a situazioni ben note, basta rivolgere lo sguardo alla scorsa estate. “Il turismo è il settore più fragile e più colpito dall’emergenza sanitaria in atto, lo scenario è preoccupante – spiega Cesare Rossi, vicedirettore di Confesercenti Bergamo – . Viviamo nell’incertezza, abbiamo bisogno di regole chiare. In città abbiamo circa seicento strutture ricettive extra-alberghiere tra b&b e affittacamere, che non sanno se e come potranno aprire. Anche le guide turistiche aspettano indicazioni, ci chiedono come organizzare il loro lavoro”. Cosa proporrà Bergamo e le sue valli ai turisti che questa estate sceglieranno di trascorrervi qualche giornata di vacanza? Musei e ristoranti aperti in sicurezza, arte e cultura ma anche la possibilità di escursioni e passeggiare nel verde. Enogastronomia e attività outdoor saranno i punti di forza non solo della città ma di tutto il territorio, mentre è atteso un ritorno massiccio nelle seconde case delle delle località turistiche.
Condividi questo articolo:
Tags:

Previsioni

Albino

12.1°C

Nubi sparse
Umidità: 72%
Temp. min. : 6
Temp. max. : 15

Borno

12.5°C

Nubi sparse
Umidità: 88%
Temp. min. : 6
Temp. max. : 17

Breno

12.4°C

Nubi sparse
Umidità: 88%
Temp. min. : 6
Temp. max. : 17

Capo di Ponte

12.5°C

Cielo coperto
Umidità: 88%
Temp. min. : 6
Temp. max. : 17

Clusone

11.5°C

Nubi sparse
Umidità: 72%
Temp. min. : 6
Temp. max. : 15

Darfo Boario Terme

12.6°C

Nubi sparse
Umidità: 88%
Temp. min. : 6
Temp. max. : 17

Edolo

6.6°C

Pioggia leggera
Umidità: 86%
Temp. min. : 3
Temp. max. : 15

Iseo

16.0°C

Nubi sparse
Umidità: 80%
Temp. min. : 15
Temp. max. : 17

Lovere

11.8°C

Nubi sparse
Umidità: 72%
Temp. min. : 6
Temp. max. : 15

Pian Camuno

12.6°C

Nubi sparse
Umidità: 88%
Temp. min. : 6
Temp. max. : 17

Pisogne

12.7°C

Nubi sparse
Umidità: 77%
Temp. min. : 6
Temp. max. : 17

Ponte di Legno

7.5°C

Pioggia leggera
Umidità: 86%
Temp. min. : 3
Temp. max. : 15

Schilpario

10.4°C

Cielo coperto
Umidità: 88%
Temp. min. : 6
Temp. max. : 14

Sovere

11.8°C

Nubi sparse
Umidità: 72%
Temp. min. : 6
Temp. max. : 15

Vilminore

10.4°C

Cielo coperto
Umidità: 88%
Temp. min. : 6
Temp. max. : 14


Iscriviti alla Newsletter

Seguici e ricevi gratuitamente tutte le più importanti notizie e novità direttamente nella tua casella di posta! Iscriviti subito alla nostra Newsletter!