0
349

LOCALI CHIUSI, PATENTI RITIRATE E DENUNCE

Dopo la Valle Camonica, la bassa, controlli e vigilanza sui luoghi della movida giovanile, li hanno intensificati i carabinieri della compagnia di Breno che da qualche settimana tengono sotto controllo il centro di Boario Terme dove a causa degli assembramenti si sono registrati problemi di ordine pubblico e quelli della compagnia di Verolanuova che fra sabato e lunedì hanno effettuato un controllo coordinato sulla movida giovanile e sul rispetto delle normative di contrasto alla diffusione del Covid 19. Il bilancio in Valle Camonica è stato piuttosto pesante: 20 patenti ritirate con nove denunceperché i conducenti risultati positivi all'alcool test superavano gli 0,80 grammi litro e due arresti. Si tratta di un 23enne ai domiciliari che pizzicato dai carabinieri di Darfo ha cercato di fuggire al fermo e ha aggredito i militari e di un 42enne di Malonno che fermato dai carabinieri dell'aliquota radiomobile è stato trovato con un etto di cocaina. Due locali chiusi e sanzionati, due denunce per detenzione di stupefacenti, una patente ritirata e nove multe è invece il bilancio dei controlli nella bassa. I due bar chiusi sono un locale di Ghedi dove oltre a non essere rispettate la normative anti covid il gestore servira alcol a minorenni. Il locale dovrà restare chiuso per cinque giorni, il titolare dovrà pagare una multa di 1800 euro. Stessi giorni di chiusura e una multa di 400 euro per il gestore di un locale di Leno che non ha rispettato le norme anti covid. A Bagnolo Mella sono stati denunciati un 50enne e un 30enne del paese trovati nei pressi di locali frequentati da giovanissimi con 2 dosi di marijuana; ne avevano altri 150 grammi in casa. I controlli sulla circolazione stradale, infine hanno potato ad una sazione per guida in stato di ebbrezza con ritiro della patente e altre 8 sanzioni per violazioni al codice della strada. I controlli proseguiranno anche nei prossimi fine settimana in tutta la provincia di Brescia. L'obettivo della forze dell'ordine, anche attraverso la repressione, è di far riflettere sui pericoli che condotte stradali non adeguate possono far correre a se stessi e agli altri. In modo particolare si picchia forte su chi si mette alla guida dopo aver bevuto troppo e purtroppo sono ancora molti soprattutto nelle valli dove pare normale alzare il gomito nel fine settimana.
Condividi questo articolo:

Previsioni

Albino

8.3°C

Cielo sereno
Umidità: 72%
Temp. min. : 6
Temp. max. : 10

Borno

4.6°C

Cielo coperto
Umidità: 65%
Temp. min. : 3
Temp. max. : 6

Breno

8.4°C

Cielo coperto
Umidità: 65%
Temp. min. : 7
Temp. max. : 10

Capo di Ponte

7.9°C

Cielo coperto
Umidità: 65%
Temp. min. : 7
Temp. max. : 9

Clusone

6.8°C

Nubi sparse
Umidità: 74%
Temp. min. : 5
Temp. max. : 8

Darfo Boario Terme

9.3°C

Cielo coperto
Umidità: 67%
Temp. min. : 8
Temp. max. : 10

Edolo

5.8°C

Nubi sparse
Umidità: 72%
Temp. min. : 5
Temp. max. : 7

Iseo

9.2°C

Cielo coperto
Umidità: 33%
Temp. min. : 6
Temp. max. : 10

Lovere

9.6°C

Cielo coperto
Umidità: 50%
Temp. min. : 6
Temp. max. : 11

Pian Camuno

9.4°C

Cielo coperto
Umidità: 67%
Temp. min. : 6
Temp. max. : 10

Pisogne

9.6°C

Cielo coperto
Umidità: 50%
Temp. min. : 6
Temp. max. : 11

Ponte di Legno

1.2°C

Cielo coperto
Umidità: 83%
Temp. min. : 0
Temp. max. : 4

Schilpario

3.4°C

Cielo coperto
Umidità: 65%
Temp. min. : 2
Temp. max. : 5

Sovere

8.5°C

Cielo coperto
Umidità: 45%
Temp. min. : 5
Temp. max. : 10

Vilminore

3.4°C

Nubi sparse
Umidità: 65%
Temp. min. : 2
Temp. max. : 5


Iscriviti alla Newsletter

Seguici e ricevi gratuitamente tutte le più importanti notizie e novità direttamente nella tua casella di posta! Iscriviti subito alla nostra Newsletter!