0
359

SCONTRO IN VIA BONARA, TRE FERITI

Un parcheggio tanto comodo quanto pericoloso, con un'uscita cieca su via Bonara. E' quello, molto utilizzato, dell'ex Banzato a Corna di Darfo. E' da qui che usciva l'auto, una Peugeot guidata da un uomo, che poco dopo le 14.30 di questo martedì pomeriggio ha tentato di immettersi su via Bonara non accorgendosi, nonostante lo specchio, probabilmente abbaggliato anche dal sole, che da Boario Terme proveniva una Fiat 600. L'ha centrata in pieno sulla fiancata, quindi questa ha carambolato, fatto una lieve deviazione a destra e si è schiantata contro il muro che costeggia il ponte sul fiume Dezzo. Uno schianto violento che ha fatto temere il peggio per i tre anziani doloranti incastrati nella piccola utilitaria. L'allarme è scattato immediatamente, mentre sono stati allertati i soccorsi, un giovane volontario della Croce Blu di Lovere che ha assistito all'incidente si è fermato ed ha prestato le prime cure ai tre anziani in attesa dell'arrivo delle ambulanze. In posto sono arrivati due equipaggi dell'Arnica di Berzo Demo e di Camunia Soccorso di Darfo, l'auto medica dall'ospedale di Esine ed i vigili del fuoco del distaccamento di Boario che hanno liberato i tre anziani dalle lamiere della 600. Illeso anche se molto spaventato il conducente della Peugeot. I tre anziani, marito e moglie di 82 e 85 anni e il fratello della donna di 88 sono stati tutti ricoverati in codice giallo all'ospedale di Esine. I rilievi di legge sono stati affidati alla polizia locale della città. Rallentamenti al traffico e code in entrambe le direzioni di marcia. Molti i curiosi che si sono fermati a guardare cosa era accaduto. La libreria Merello ha aperto le porte del negozio per ricoverare la donna ferita in attesa del ritorno delle ambulanze che nel frattempo avevano trasferito i due uomini all'ospedale di Esine. I residenti in zona hanno sottolineato la pericolosità dell'uscita del parcheggio di via Bonara, comunque molto frequentato. Da qui escono anche i mezzi dei dipendenti della centrale della Linea Green. Ma il muro a filo della strada non permette di avere piena visibilità sui mezzi in transito lungo via Bonara, le auto che escono dal parcheggio sono quindi costrette a mettere pericolosamente fuori il muso prima di scorgere le auto in arrivo. Questa zona è già stata teatro in passato di gravissimi incidenti, anche mortali. A pochi metri di distanza, anche all'incrocio con via Massi gli incidenti stradali sono piuttosto frequenti.
Condividi questo articolo:
Tags:

Previsioni

Albino

-0.6°C

Nubi sparse
Umidità: 79%
Temp. min. : -2
Temp. max. : 0

Borno

-4.4°C

Nubi sparse
Umidità: 81%
Temp. min. : -7
Temp. max. : -2

Breno

-0.4°C

Nubi sparse
Umidità: 81%
Temp. min. : -3
Temp. max. : 0

Capo di Ponte

-0.5°C

Nubi sparse
Umidità: 81%
Temp. min. : -3
Temp. max. : 2

Clusone

-2.4°C

Cielo coperto
Umidità: 82%
Temp. min. : -4
Temp. max. : -0

Darfo Boario Terme

-0.1°C

Cielo coperto
Umidità: 85%
Temp. min. : -1
Temp. max. : 1

Edolo

-3.3°C

Nubi sparse
Umidità: 67%
Temp. min. : -5
Temp. max. : 0

Iseo

-0.0°C

Cielo coperto
Umidità: 41%
Temp. min. : -1
Temp. max. : 1

Lovere

-0.2°C

Cielo coperto
Umidità: 63%
Temp. min. : -1
Temp. max. : 1

Pian Camuno

-0.2°C

Cielo coperto
Umidità: 86%
Temp. min. : -1
Temp. max. : 1

Pisogne

-0.2°C

Cielo coperto
Umidità: 63%
Temp. min. : -1
Temp. max. : 1

Ponte di Legno

-8.1°C

Nubi sparse
Umidità: 71%
Temp. min. : -9
Temp. max. : -4

Schilpario

-5.3°C

Nubi sparse
Umidità: 81%
Temp. min. : -8
Temp. max. : -2

Sovere

-1.2°C

Cielo coperto
Umidità: 58%
Temp. min. : -2
Temp. max. : 0

Vilminore

-5.6°C

Nubi sparse
Umidità: 81%
Temp. min. : -8
Temp. max. : -4


Iscriviti alla Newsletter

Seguici e ricevi gratuitamente tutte le più importanti notizie e novità direttamente nella tua casella di posta! Iscriviti subito alla nostra Newsletter!