0
172

APPELLO AI CERCATORI DI FUNGHI

Sbocciano i preziosi boleti del bosco: e iniziano i primi guai per cercatori di funghi, Ben due gli interventi nella giornata di ieri per soccorrere cercatori infortunati. Il primo nei boschi sopra Branzi è stata soccorsa una donna del posto, di 56 anni: aveva chiesto aiuto perché le faceva male un ginocchio e non riusciva più a tornare a casa. Era uscita da sola in cerca di funghi. Le squadre della VI Delegazione Orobica del Cnsas, con dodici tecnici compreso un sanitario, sono partite verso le 16.40 e l’intervento è terminato poco dopo le 19.30. La donna è stata raggiunta, percorrendo un dislivello di circa 400 metri, è stata soccorsa e posizionata sulla barella e portata a braccia fino all’ambulanza. Il secondo in Valsassina, sopra Cortenova, in località Bindo, a 1200 metri di quota, poco dopo le 19.00 quanto è scattato l'allarme per un cercatore di funghi di Lecco, 65 anni: era sfinito, non ce la faceva più a proseguire. Era con un amico, anche lui molto stanco; inoltre, non conoscevano bene il posto e quindi non sapevano dare indicazioni precise sul luogo in cui si trovavano. Allertato il 112, sono partite le squadre di Premana e Barzio della Valsassina Valvarrone della XIX Delegazione Lariana del Cnsas, con una quindicina di tecnici. I due sono stati localizzati e raggiunti. I soccorritori hanno accertato che il 65enne non riusciva più a rientrare da solo perché accusava un forte dolore a una gamba. Lo hanno imbarellato e con il contrappeso sono risaliti  fino alla strada sterrata che arriva da Crandola. Infine lo hanno portato all’ambulanza che attendeva al parcheggio più vicino. L’intervento è terminato poco prima delle 22.00. In queste ore il Soccorso alpino lancia un appello al buon senso ma soprattutto alle buone pratiche: vestitevi tenendo conto degli sbalzi di temperatura e della pioggia, consultate le previsioni del tempo, mettete scarpe o scarponi con una buona presa sul terreno, dite dove andate e cercate di capire se siete in grado di rientrare in tempi ragionevoli e se le vostre forze vi sostengono anche per il ritorno. Andate sul sito sicurinmontagna.it e leggetevi i consigli per i cercatori di funghi, spargete la voce con i vostri amici fungaioli e nello zaino mettete anche la prudenza.
Condividi questo articolo:
Tags:

Previsioni

Albino

8.2°C

Cielo coperto
Umidità: 28%
Temp. min. : 5
Temp. max. : 10

Borno

6.1°C

Cielo coperto
Umidità: 28%
Temp. min. : -2
Temp. max. : 10

Breno

5.7°C

Cielo coperto
Umidità: 28%
Temp. min. : -2
Temp. max. : 10

Capo di Ponte

4.7°C

Cielo coperto
Umidità: 28%
Temp. min. : -5
Temp. max. : 10

Clusone

6.9°C

Cielo coperto
Umidità: 28%
Temp. min. : 0
Temp. max. : 10

Darfo Boario Terme

7.1°C

Cielo coperto
Umidità: 28%
Temp. min. : 0
Temp. max. : 10

Edolo

-1.9°C

Cielo coperto
Umidità: 84%
Temp. min. : -16
Temp. max. : 7

Iseo

8.4°C

Nubi sparse
Umidità: 28%
Temp. min. : 5
Temp. max. : 10

Lovere

7.4°C

Cielo coperto
Umidità: 28%
Temp. min. : 0
Temp. max. : 10

Pian Camuno

7.2°C

Cielo coperto
Umidità: 28%
Temp. min. : 0
Temp. max. : 10

Pisogne

7.4°C

Cielo coperto
Umidità: 28%
Temp. min. : 0
Temp. max. : 10

Ponte di Legno

-0.4°C

Cielo sereno
Umidità: 58%
Temp. min. : -5
Temp. max. : 4

Schilpario

6.0°C

Cielo coperto
Umidità: 28%
Temp. min. : -2
Temp. max. : 10

Sovere

7.5°C

Cielo coperto
Umidità: 28%
Temp. min. : 0
Temp. max. : 10

Vilminore

6.0°C

Cielo coperto
Umidità: 28%
Temp. min. : -2
Temp. max. : 10


Iscriviti alla Newsletter

Seguici e ricevi gratuitamente tutte le più importanti notizie e novità direttamente nella tua casella di posta! Iscriviti subito alla nostra Newsletter!